In ottemperanza al nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei Dati Personali (GDPR) abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Granfondo Giro d'Italia help Haiti - Buona la prima!

Una riuscitissima manifestazione in una bellissima giornata di sole ha dato il via al l'Alpe Adria Tour 2016.

Primi vincitori Devid Tronchin dei Falchi di Tuxon e Andreja Godec del BTC LJ-KD Rog per il circuito Granfondo mentre in quello Mediofondo l'inossidabile Giuliano Lenarduzzi del ASD Chiarcosso help Haiti con la new entry Mata Spacapan del KD Brda dominano questa prima classifica (a breve tutte le classifiche su questo sito).

Prossima prova la Marathon Franja -BTC Lubjana domenica 12 giugno.

Granfondo Giro d'Italia per Haiti

Si informano gli iscritti Alpe Adria Tour 2016 che tutte le comunicazioni inerenti la prima prova di domenica 22 maggio, informazioni su iscrizioni, griglie di merito, etc,  vanno inoltrate alla Corsa per Haiti ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.....e buon inizio!

Chiuse le iscrizioni all'Alpe Adria Tour 2016! Si comincia con la Granfondo Giro d'Italia per Haiti del 22 maggio

Oltre 140 atleti iscritti all'Alpe Adria Tour 2016 inizieranno la propria sfida domenica 22 maggio a Cividale del Friuli dove tutto è pronto per la Granfondo Giro d'Italia per Haiti; due i tracciati proposti: Granfondo di 133 km con 5 GPM e Mediofondo di 70 km.
Le classifiche Alpe Adria Tour aggiornate volta per volta saranno pubblicate su questo sito dopo ogni prova.

Vedi l'elenco iscritti: 

Iscrizioni prorogate sino al 10 maggio!

A seguito delle numerose richieste, le iscrizioni al Circuito ALPE ADRIA TOUR 2016 proseguono fino al 10 maggio 2016.

Le gare valide per l’assegnazione dei punteggi saranno otto:
1.     22 maggio – Granfondo Giro d’Italia per Haiti – Cividale del Friuli (UD) – 97/133 km (*)
2.     12 giugno – BTC Maraton Frania – Ljubljana (SLO) – 97/157 km
3.     18 giugno – Alpe Adria Giro - Villach (A) – Tarvisio (I) – Kranjska Gora (SLO) – 100/160 km
4.     03 luglio – ARBÖ Radmarathon - GF Carinzia - Bad Kleinkirchheim (A) – 72/106 km
5.     17 luglio – La Leggendaria Charly Gaul – Trento (TN) - 57/141 km 
6.     31 luglio – Granfondo dei Templari - Pordenone (PN) - 110/140 km (*)
7.     28 agosto – Carnia Classic – Zoncolan – Tolmezzo (UD) – 103/144 km (*)
8.     11 settembre – Tour dei Castelli FVG  - 16° Granfondo d’Europa –- Trieste – 110 km (*) (**)
Per accedere alla classifica finale è obbligatorio aver effettuato CINQUE (5) prove del circuito.
(*) Prove valide per l’assegnazione dei punteggi del campionato “REGIONALE FVG AAT”
(**) La Granfondo d’Europa valida per entrambi i circuiti  stila la classifica generale sul tempo impiegato dai concorrenti su tre salite del percorso di 110 km (8 km al km 50 – 7 km al km 72 – 9 km al km 101 per un totale di 24 km cronometrati)  intervallate da tratti ad andatura controllata in carovana.
 
PARTECIPAZIONE
L'atleta potrà scegliere di partecipare ad entrambi i circuiti Granfondo e Mediofondo proposti dalle varie organizzazioni, tenendo in considerazione che dovrà concludere un minimo di 5 prove (4 Per il circuito REGIONALE FVG AAT) dello stesso tipo di percorso per classificarsi, decretando così anche il circuito finale di appartenenza.  
La Granfondo d’Europa vale per entrambe le classifiche.
 
ISCRIZIONI
·       FORMULA “ALL INCLUSIVE”: € 280,00 con iscrizione al Circuito ed iscrizione cumulativa a tutte le otto manifestazioni in programma;
·       FORMULA “REGIONALE FVG AAT”: € 150,00 con iscrizione al Circuito delle sole gare in Friuli Venezia Giulia ed iscrizione cumulativa alle quattro manifestazioni
·       La partecipazione alla FORMULA “REGIONALE FVG AAT” è riservata agli atleti tesserati con una Società del Friuli Venenzia Giulia
·       FORMULA “ONLY AAT: € 30.00 con iscrizione al Circuito e la possibilità di accedere alla classifica e premiazione AAT 2016. In questo caso l’iscrizione dovrà essere stipulata individualmente alle singole gare.
Adesione, via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con il modulo di iscrizione scaricabile dal sito AAT oppure online sempre previo versamento della quota su CONTO CORRENTE IBAN IT46T0200802200000103598940 BIC/SWIFT:UNCRITMM, intestato a ASD BORA MULTISPORTRIESTE - GRANFONDO D’EUROPA – VIA ORLANDINI 37C – 34144 – TRIESTE.

ALPE ADRIA TOUR 2016 – tra circa un mese l’inizio con LA GRANFONDO GIRO d’ITALIA – HELP HAITI

In occasione del Giro d’Italia 2016 la RCS Sport ha scelto le montagne friulane e la data del 22 Maggio p.v., per organizzare la Gran Fondo Giro D’Italia con partenza e arrivo a Cividale del Friuli. E' l'occasione per dare l’avvio ad una collaborazione con la Chiarcosso – Help Haiti, già organizzatrice della nota Corsa per Haiti, che, per l’ occasione, rivestirà il ruolo di charity partner.

L’organizzazione friulana però, non volendo venir meno con gli obblighi affettivi legati al Circuito Alpe Adria, ha concluso un accordo con RCS, per aprire la partecipazione alla Gran Fondo anche agli iscritti del Circuito, divenendo così la prima tappa di una serie di manifestazioni che si distinguono per importanza e validità tecnica.

La location proposta è Cividale del Friuli, patrimonio dell’Unesco, dalla quale prende il via un percorso che si snoda tra paesaggi mozzafiato e legati a importanti fatti della storia italiana passata e recente: la manifestazione ripercorrerà le stesse strade che i campioni delle due ruote avranno attraversato soltanto due giorni prima durante la 13° Tappa del 99° Giro d’Italia.

La carovana transiterà sul Matajur, cambiando direzione a soli 3 chilometri dal raggiungimento della vetta, per continuare verso passo San Martino, una salita dura immersa in una zona poco conosciuta delle valli.

Si proseguirà per Clodig e Crai, fino al confine con la Slovenia su territori martoriati dalla prima Guerra Mondiale e dove vi fu il primo caduto: l'Alpino Riccardo Di Giusto.

Successivamente, dopo il passaggio per Cividale, il percorso toccherà Porzus dove, nel 1855, apparve la “Madonna de sesule” e dove, nel febbraio del 1945, avvennero i tristi fatti delle malghe. Proseguendo ancora si passerà per la località di Canebola che, in latino, significa letteralmente “Qui della nuvola”.

Poi si affronterà la salita di Valle, completamente immersa nel bosco, e si rientrerà a Cividale del Friuli, attraverso i Colli orientali del Friuli, terre di eccellenti vini friulani.

 Uno dei propositi della Help Haiti per l'anno in corso, che ricordiamo essere un’associazione nata con puri scopi solidali, è quello di sostenere un nuovo progetto per la costruzione ad Haiti, di una multi servizi denominata “Kay: insieme nella gioia”. Il progetto prevede la  realizzazione di due casette destinate ad ospitare i ragazzi haitiani adottati in Italia che, per brevi periodi, vogliono tornare nell’isola natia. Potranno però anche dare alloggio ai volontari e, nel periodo di chiusura delle scuole, ospitare le "Bambine di Strada.

Forte di un'esperienza ultraventennale, la Help Haiti si è tuffata con entusiasmo in questa nuova impresa  certa che i suoi fedeli sportivi la seguiranno, iniziando proprio dall’iscrizione alle gare del circuito.

 

Continuano intanto le iscrizioni al circuito Alpe Adria Tour con le due formule “all inclusive” ed “only AAT” più la novità del circuto “Regione FVG”, a breve la pubblicazione aggiornata degli iscritti al 15 aprile che stà raggiungendo le 100 adesioni.